Assistenza ai cantieri edili

Cos’è

Ai sensi della D.g.r. 11045 del 8/11/2002 e “In tutto il territorio regionale i progetti che incidono sull’aspetto esteriore dei luoghi devono essere soggetti ad esame sotto il profilo del loro inserimento nel contesto e devono essere preceduti dall’esame di impatto paesistico. Sono soggetti all’esame gli interventi di trasformazione dell’assetto vegetazionale su parchi, giardini, viali definiti di interesse storico e/o ambientale dai PTC delle Province e dei Parchi o dagli strumenti urbanistici comunali”. Ampie parti del territorio regionale sono inoltre sottoposte a vincoli e tutele, di tipo naturalistico, monumentale, paesaggistico; in zona boscata (indipendentemente dall’accatastamento o dalla destinazione urbanistica) vige inoltre il vincolo forestale e paesaggistico. Infine molti comuni sono dotati di norme e regolamenti specifici a
tutela del verde. Prima di avviare cantieri edili è pertanto necessario attuare le necessarie strategia di tutela del verde e degli alberi in particolare.

Il servizio comprende:

  • Consulenza specialistica per salvaguardia degli alberi in occasione di cantieri edili, lavori stradali, scavi in presenza di radici.
  • Valutazione preventiva della stabilità degli alberi, istanze di autorizzazione paesaggistica per gli interventi di sistemazione a verde in area tutelata
  • Progettazione del verde e delle opere di mitigazione.
  • Assistenza agronomica in sede di presentazione progetti del verde per piani attuativi di intervento, lottizzazioni convenzionate, richieste di permesso di costruire o provvedimenti autorizzativi presso enti vari
  • Istanze di autorizzazione paesaggistica per abbattimento di alberi
  • Istanze di autorizzazione paesaggistica e forestale per interventi di trasformazione del bosco; progetti di trasformazione del bosco

SCARICA IL POSTER PER LA PREVENZIONE DEI DANNI DA CANTIERE in formato A3
SCARICA IL POSTER PER LA PREVENZIONE DEI DANNI DA CANTIERE in formato A4